Chi Siamo    |    Attività    |    Aiutaci   |   Entra nel Blog

Chi Siamo    |    Attività    |    Aiutaci   |   Entra nel Blog

I NOSTRI NO

Ecco alcuni articoli che spiegano il perchè diciamo "no" a determinati cibi, oggetti, abitudini.

Spesso al veganesimo si associa la negazione perchè appunto il vegano non vuole questo, non vuole quello, non fa questo, non fa quello. Sembrerebbe una serie infinita di rinunce.

In realtà il nostro "no" è una denuncia verso abitudini che portano privazione di diritti, sofferenza e morte ad esseri viventi. Se la società ha assunto pratiche del genere, c'è ben poco da vantarsene e il nostro "no" è un cambio di rotta.

Quindi dipende a "cosa" si vuole dire di "no". Se diciamo di "no" ad esempio alle sigarette, alle droghe, alla violenza ecco che diventa un proiettarsi verso buone abitudini, al benessere. Ecco che quel "no" diventa una liberazione, non ha più niente di negativo.

Allo stesso modo, i nostri "no" diventano tanti e tanti "" ad un vivere più altruista, più etico, possiamo dire anche più intelligente perchè l'egoismo è una forma quasi preistorica di porsi e non prevede miglioramenti al di fuori del nostro io per un benessere a lungo termine. E' un po' come il parassita che pensa a sè stesso, qui e ora, e non prospetta, nè cerca, nè comprende che i suoi comportamenti creeranno delle conseguenze che prima o poi gli si ritorceranno contro.

Le nostre non sono rinunce ma è esattamente il contrario: abbiamo scoperto tutto un mondo che era celato da brutte abitudini. Nuovi cibi, nuovi sapori, nuovi tessuti, un nuovo stile di vita che abbiamo cercato e voluto noi, non ci è stato imposto.

Dire di "no" significa anche e soprattutto non essere più complici di azioni meschine e abominevoli.

Il nostro augurio è che leggendo questi articoli, anche voi possiate mettere in dubbio quello che la società vi ha preparato sul vassoio della vita e predisponiate mente, corpo e palato ad accogliere le diversità, perchè se cambiate strada non aspettatevi di trovare le stesse cose che avevate prima, quello non è cambiare, ma magari scoprirete che nella strada nuova troverete .... di meglio!

Non diresti anche tu "NO" se vedi questo?

E' uno shock, quasi per tutti, scoprire gli orrori degli allevamenti intensivi, le terribili situazioni in cui versano gli animali e quanto riesce ad essere malvagio l'essere umano. E' una realtà che non possiamo accettare. Coloro che accettano, lo fanno per egoismo e menefreghismo. Ma quando tocca a loro di veder negati i propri diritti, eccome se protestano subito!
E' questo che manca loro: mettersi nei panni degli altri, una giustizia che va al di là di chi tocca.

Quando vedi un animale in queste condizioni, tu vivresti come lui?
Perchè è questo che devi chiederti.
E' questa l'empatia.
E svegliarla è il nostro lavoro.

Mobirise
Anche se è un lavoro che purtroppo non sempre riusciamo a completare.
Perchè qualcuno... l'empatia proprio non ce l'ha.
Mobirise

no LATTE ANIMALE

Forse vi aspettavate che il primo "no" fosse quello della carne, in realtà è il latte il vero problema, un'ossessione. Si trova dovunque, la richiesta è elevata, la produzione è spietata e fa sì che la carne sia quasi un derivato. E la mucca non fa latte come le galline fanno le uova......

Mobirise

no UOVA

Altro problema non sentito, sono le uova. Non si conosce la realtà dell'allevamento intensivo delle galline ovaiole; nè tanto meno quello che succede ai pulcini...
e a molti, troppi, continua a non interessare....

Mobirise

no CARNE

Non c'è carne senza sofferenza.
Non c'è carne senza uccisione.
Non c'è carne senza sangue.
Finchè ci saranno i macelli, ci sarà la guerra, l'odio e la violenza nella razza umana.

Mobirise

no PESCE

Gli oceani stanno morendo. Inquinamento, pesca selvaggia, c'è tanta sofferenza anche nelle acque. Il pesce "soffoca" nell'aria come noi anneghiamo nell'acqua.

Mobirise

no DETENZIONE

Circhi, acquari, zoo... luoghi per il "divertimento" solo degli umani. Perchè vogliamo portare gli animali nel nostro mondo, nei nostri piccoli spazi, alle nostre condizioni, senza rispettare la loro libertà e la loro salute fisica e mentale.

Mobirise

no PELLICCE, PELLE, SETA

Negli allevamenti ci sono solo orrori. L'essere umano porta via tutto agli animali, la libertà, la vita, la loro stessa pelle. Per la nostra moda "usiamo" gli animali per creare tessuti, vestiario, scarpe e oggetti di ogni tipo.

Mobirise

no MIELE

Rubare. L'uomo ruba e arraffa tutto quello che trova perchè ne ha la possibilità. Il miele non ci è necessario e le api lo producono per il loro sostentamento, non per noi. E con i pesticidi sempre più invasivi, stanno morendo anche le api.

Mobirise

no DERIVATI

Dappertutto troviamo parti di animali: non solo nei cibi e negli addittivi alimentari ma anche nella cosmetica, nei detergenti, nei colori a tempera, negli strumenti musicali, nei pneumatici... i derivati animali vengono impiegati per usi che neanche immaginiamo.

Vuoi vedere altri video?

Pagina aggiornata al 06/09/2022
Naica ODV

C.F. 90141700329
Statuto Naica ODV 
Costituita il 07/03/2014
Reg. a TS al n. 1561/2014
Reg. a TS al n. 699/2022
RUNTS dd 19/05/2022
rep. 29282

Contatti

Via Nordio 9, 34125, Trieste, Italia
Email: naica @ naica.it
PEC: naicapec @ pec.it
Tel.: +39 392 56 54 642
Trovaci su Google Maps
Parlano di noi - Partners 
Contattaci - Dona il tuo 5x1000

Mobirise