html templates

Chi Siamo    |    Attività    |    Aiutaci   |   Entra nel Blog

CALEV TS

LEGGI COS'E' CALEV, SE HAI I REQUISITI ADERISCI COMPILANDO IL MODULO.

Naica alla prima riunione del Consiglio Direttivo vaglierà la tua richiesta per l'abilitazione a CALEV. Riceverai una mail che ti confermerà la tua autorizzazione a visionare, usare e modificare questo strumento online. Quando sarai abilitato, potrai cliccare su "CALEV TS". Ti raccomandiamo di LEGGERE ATTENTAMENTE LE ISTRUZIONI per evitare malfunzionamenti, cancellazioni involontarie di altri eventi, incomprensioni e quanto altro possa compromettere l'uso di CALEV. Grazie.

CALENDARIO EVENTI

COORDINAMENTO ASSOCIAZIONI, LEGHE, ENTI E VOLONTARI DI TRIESTE

Strumento utile

Uno strumento gratuito, facile da usare, online, per tutti i volontari di Trieste

Calendarizzare gli eventi 

Per distribuire al meglio gli eventi organizzati da tutti i volontari. 

Mobirise

Collaborazione

Conoscere, partecipare e dare una mano agli eventi degli altri volontari.

Massimo risultato

Evitare sovrapposizione e auspicare ad una maggior affluenza di pubblico

PRESENTAZIONE DI CALEV. ARTICOLI E SPIEGAZIONI

  1. CHE COS'E' CALEV
  2. OBIETTIVO DI CALEV
  3. PERCHE' CALEV
  4. A COSA SERVE
  5. COMPETENZA TERRITORIALE
  6. REQUISITI PER CALEV
  7. COME FARE PER USARE CALEV
  8. GESTIONE E CONTROLLO
  9. VISIBILITA'
  10. RENDERE UFFICIALE UN EVENTO
  11. RIUNIONI
  12. OPZIONI DI CONDIVISIONE
  13. LIMITI DI CALEV

1. CHE COS'E' CALEV

A) CALEV (“CALendario EVenti” nonchè “Coordinamento Associazioni Leghe Enti e Volontari”) è un calendario comune online creato da Naica, già attivo e funzionante sulla piattaforma “Google Calendar” dove inserire iniziative ed eventi aperti al pubblico. 

B) CALEV può essere usato da tutti coloro che partecipano al progetto, autorizzati e abilitati da Naica all’accesso e suo utilizzo.

C) Ogni partecipante, inserendo il proprio evento (titolo, data e dettagli), popola il calendario e lo arricchisce, informando gli altri sulle proprie attività.

D) La partecipazione a CALEV è gratuita e senza scopo di lucro.

2. OBIETTIVO

A) L’obiettivo NON è riunire associazioni uguali (ognuna ha motivazioni e statuti diversi e deve mantenere la sua identità). 

B) L’obiettivo è coordinare eventi. Tutte le iniziative che sono in sintonia con lo statuto di Naica e hanno i requisiti descritti al punto 6, potranno essere inserite in questo calendario comune.

3. PERCHE' CALEV

A) CALEV nasce dalla volontà di Naica di collaborare con altre realtà parallele sul territorio, con le quali stabilire contatti diretti e non solo virtuali. 

B) La creazione di un calendario è a favore di tutte le attività territoriali costituite senza scopo di lucro.

4. A COSA SERVE

A) Questo calendario sarà un ottimo strumento per coordinare le nostre attività e sarà il primo che useremo, poiché ci permetterà di prenotare giorni e orari in modo da sceglierli liberi e incastrare i nostri eventi con quelli degli altri; quindi lo utilizzeremo già nel momento in cui concepiamo una nostra iniziativa;

B) quante volte è capitato che lo stesso giorno più associazioni avevano organizzato i propri eventi? Con CALEV distribuiremo gli eventi in modo organizzato e funzionale ed eviteremo sovrapposizioni anche se probabilmente accadrà che qualche evento andrà a sormontarsi con altri ma sarà sicuramente meno frequente e sarà una scelta consapevole che potrà essere presa con determinati criteri. Il suo utilizzo sarà utile ma non assoluto; 

C) utilizzandolo in comune, verremo a conoscenza di tutte le attività in programma con un unico strumento che ci consentirà di avere una visione completa e di non perdere iniziative di cui non avremmo avuto modo di sapere. Essendo CALEV uno strumento di organizzazione e prenotazione eventi, avremo anteprime perché verremo a conoscenza di progetti ancora non ufficialmente pubblicati; 

D) sarà a favore di una potenziale maggior partecipazione del pubblico. Sappiamo che se ci sono più eventi lo stesso giorno la gente sceglie e si smista, mentre se si compiono uno dopo l’altro, è più probabile avere maggior seguito;

E) reciprocamente tra di noi potremo darci aiuto e supporto concreto. Chi vorrà potrà anche dare una mano pratica con aiuti e presenza a tutti gli eventi di CALEV.

5. COMPETENZA TERRITORIALE

A) Per la provincia di Trieste e di tutti i suoi rioni e comuni, è stato concepito CALEV TS. Visti i collegamenti di Naica anche regionali, nazionali e internazionali, in futuro potremo creare e utilizzare altri CALEV.

6. REQUISITI PER CALEV

In CALEV TS possiamo inserire tutti i nostri eventi pubblici nell'ambito geografico che ricade nella provincia di Trieste. NAICA in sanscrito significa "non uno, ma più di uno", quindi un concetto non antropocentrico, uno dei motivi per cui i nostri fondatori hanno scelto Naica come nome per l'associazione. 

Quali eventi inserire? Ecco degli esempi: banchetti, corsi, mostre, conferenze, pulizie ambientali (carso, grotte, fondali marini, spiagge, zone verdi, ciclabili, ecc.), presentazione di libri e opere d’arte, proiezione di film e documentari, incontri a tema, feste musicali, passeggiate, gite, festival, attività di crescita personale, sportive, ludiche, didattiche, gare fotografiche, ecc.

Condizioni per gli eventi da inserire:

A) dovranno ricadere all’interno delle macro categorie di Naica e quindi Natura, Animali, Individui, Cultura e Arte.

B) dovranno essere senza scopo di lucro;

C) verranno esclusi immediatamente tutti gli eventi che prevedono uso, consumo e diffusione di prodotti di derivazione animale (es. mostre di prodotti in pelle, cene che prevedono carne/pesce, ecc.) nonché tutti quelli il cui messaggio nuoce al rispetto animale (es. mostre di gatti, visite ad acquari, circhi, ecc.);

D) verranno esclusi anche eventi che trattino di politica e religione (es. campagne elettorali personali, attività di culto, ecc.);

E) verranno esclusi eventi che istigano violenza, razzismo e discriminazioni sessuali o di altro tipo;

F) verranno inclusi quegli eventi che prevedono anche solo una sezione vegana, che promuovono in modo favorevole il veganesimo, sia etico che alimentare. In CALEV ciò andrà esplicitamente espresso nei dettagli dell’evento. L’approvazione di tali eventi sarà comunque riservata e affidata al giudizio dello staff di Naica (vedi punto 8b)

7. COME FARE PER USARE CALEV

A) aderire al progetto durante le riunioni (vedi punto 11) o con comunicazione scritta all’indirizzo staff.calev@gmail.com, o comunque contattare Naica per fissare un incontro e conoscere meglio il progetto. Naica poi inoltrerà al richiedente il modulo per la partecipazione a CALEV. Il modulo può essere anche compilato online a questo link.

B) avere un account google, indispensabile per utilizzare il calendario di Gmail;

C) fornire a Naica il proprio indirizzo Gmail;

D) leggere attentamente le istruzioni fornite e seguirle passo per passo, per inserire gli eventi con precisione e ordine. Le istruzioni sono scaricabili a questo link.

8. GESTIONE E CONTROLLO

A) Essendo CALEV uno strumento modificabile da tutti gli iscritti, si auspica cura e fiducia di tutti nella sua gestione, nonché attenzione e rispetto per gli eventi altrui.

B) Per il controllo e verifica del buon funzionamento e uso di CALEV nonché il corretto comportamento dei partecipanti, Naica disporrà di un apposito staff che esaminerà gli eventi inseriti e, sulla base dello statuto di Naica, deciderà la loro approvazione o eliminazione. In caso di elementi controversi, sarà interpellato il Consiglio Direttivo di Naica e/o il Collegio dei Fondatori.

C) Ciascuno potrà comunque segnalare malfunzionamenti o errato uso del calendario all’indirizzo email staff.calev@gmail.com o al cellulare 392.5654642 (Presidente Naica orario 17-20). Vi preghiamo quindi di inviare a questo indirizzo le sole comunicazioni inerenti a CALEV. Per tutto il resto è valido e invariato il solito ufficiale naica@naica.it .

9. VISIBILITA'

CALEV è un calendario di organizzazione interna, non visibile al pubblico ma di nostra gestione per coordinarci il lavoro. Per rendere popolari gli eventi di CALEV e quindi rendere più visibili i nostri eventi, avremo le seguenti possibilità:

A) tutti i partecipanti potranno condividere gli eventi altrui nel momento in cui saranno resi ufficiali (punto 10), quindi divulgarli attraverso i propri mezzi di comunicazione (newsletter, siti, blog, network, cartaceo, ecc.). In questo modo il nostro lavoro che fino ad ora girava solo sui nostri canali, ora potrà essere condiviso e sostenuto da molte più finestre verso il pubblico;

B) gli eventi di CALEV saranno inseriti nella newsletter di Naica;

C) lo staff di Naica sta cercando altri strumenti e canali per dare visibilità agli eventi inseriti.

10. RENDERE UFFICIALE UN EVENTO

A) Un evento sarà ritenuto pubblico nel momento in cui l’organizzatore scriverà nella descrizione «EVENTO CONFERMATO E CONDIVISIBILE». In mancanza di tale scritta, tutti i partecipanti non possono sapere se l’evento è appunto confermato, visto che CALEV è uno strumento di prenotazione e co-organizzazione.

B) Va da sé che per condividere l’evento (punto 9a) c’è bisogno che nella descrizione ci siano collegamenti (evento facebook, sito, blog, ecc.) o caricata una locandina in formato JPG/PNG/PDF. Si suppone che quando ci sono i link e la locandina, l’evento sia ovviamente confermato e pubblico e quindi condivisibile.

11. RIUNIONI

A) In un momento storico invaso dalla tecnologia e da luoghi virtuali, il pensiero di Naica è proteso verso un contatto amichevole, diretto e "umano“. Incontrarci è indubbiamente il miglior modo per, conoscerci, comprenderci e organizzarci.

B) Va da sé quindi che, se il progetto CALEV sarà accolto, sarà bene riunirci in futuro (con una cadenza da concordare) per aggiornamenti, proposte e l’organizzazione non solo degli eventi ma anche per considerare la possibilità di creare iniziative assieme

C) In CALEV inseriremo anche tali riunioni.

12. OPZIONI DI CONDIVISIONE

A) Le opzioni di condivisione sono gestite da Naica, per far sì che il calendario proceda attraverso un contatto diretto. Questo per creare già da subito un certo tipo di rapporto che non sia solo virtuale e con sconosciuti.

B) Va da sè che ogni associazione che opera senza scopo di lucro e organizza eventi in sintonia con le condizioni di CALEV sia ben accetta e accolta con piacere, anzi ben venga ogni ulteriore contatto. 

C) Chiunque degli iscritti a CALEV potrà segnalare a Naica un nuovo partecipante. Faremo in modo di contattarlo al più presto, verificare i suoi requisiti e procedere con le abilitazioni.

13. LIMITI DI UTILIZZO

Quali sono i limiti di Google Calendar? Quanti eventi possiamo inserire? In quanti possiamo condividerlo?

A) Abbiamo trovato le risposte nella pagina Limiti di Utilizzo che raccomanda di non superare i limiti;

B) oltrepassare i limiti significa attivare la modalità di sola lettura e quindi ritrovarci impossibilitati a inserire e modificare gli eventi.

C) ma le indicazioni di Google ci dicono anche che i limiti sono stati fissati ben oltre il normale uso di un utente;

D) più che altro l'attenzione di Google si posa sul lasso di tempo in cui si effettuano operazioni. Troppe condivisioni in poco tempo, troppi eventi in poco tempo, troppi calendari in poco tempo, che per Google significa spam, uso improprio, ecc... 

E) con le considerazioni sopra riportate, per ora non abbiamo le condizioni per mettere in crisi lo strumento, anzi, possiamo solo imparare ad utilizzare sempre meglio CALEV e renderlo utile per l’obiettivo per cui è stato concepito;

F) per stare più tranquilli, potremo anche pensare di considerare uno spazio temporale attivo ed eliminare a mano a mano gli eventi più vecchi;

G) lo staff di Naica si riserva di cancellare eventualmente eventi passati risalenti a periodi superiori a due anni;

H) può essere che in futuro troveremo o realizzeremo altri strumenti più idonei.

ISTRUZIONI PER USARE CALEV

  • ISTRUZIONI PER L'USO CON IL COMPUTER - Si raccomanda vivamente di leggere le istruzioni a questo link, il testo può anche venir scaricato e stampato per una veloce consultazione mentre si usa CALEV. 
  • ISTRUZIONI PER L'USO CON LO SMARTPHONE - A questo link trovi le istruzioni per usare CALEV con il tuo smartphone. Il suo uso quindi sarà ancora più rapido e immediato.

CALEV TS

SE HAI I REQUISITI ADERISCI COMPILANDO IL MODULO.

Naica alla prima riunione del Consiglio Direttivo vaglierà la tua richiesta per l'abilitazione a CALEV. Riceverai una mail che ti confermerà la tua autorizzazione a visionare, usare e modificare questo strumento online. Quando sarai abilitato, potrai cliccare su "CALEV TS". Ti raccomandiamo di LEGGERE ATTENTAMENTE LE ISTRUZIONI per evitare malfunzionamenti, cancellazioni involontarie di altri eventi, incomprensioni e quanto altro possa compromettere l'uso di CALEV. Grazie.

Pagina aggiornata al 24/11/2018

CONSIGLIATI DA NAICA:   Video da Vedere   |  Siti da Visitare   |  Materiale da Prendere   |  Ricette Vegane

Naica

Associazione Culturale Naica
C.F. 90141700329 - Statuto
Costituita il 07/03/2014
Registrata a TS al n. 1561
Banca Prossima - IBAN:
IT95E0335967684510700167672
Dona il tuo 5x1000

Contatti

Via Nordio 9, 34125, Trieste, Italia
Email: naica@naica.it
PEC: naicapec@postecert.it
Tel.: +39 392 56 54 642
Trovaci su Google Maps
Parlano di noi
Partners